Meizu M3e ufficiale

Meizu M3E ufficiale: 5.5 pollici Full-HD, Helio P10 e 3 GB di Ram a 175 euro

Nel corso di una conferenza stampa tenuta in Cina, Meizu ha ufficializzato l’arrivo di Meizu M3E, inaugurando l’inedita gamma E protagonista dei rumors delle scorse settimane. Quello annunciato è un phablet da 5.5 pollici praticamente identico a Meizu M3 Note da cui differisce per una batteria sottodimensionata e l’utilizzo del sistema operativo YunOS 5.1.1 che si basa su Android ma è realizzato e pensato per spingere i servizi di Alibaba, l’Amazon cinese. Se non fosse per quest’ultimo aspetto di natura commerciale risulterebbe difficile trovare una giustificazione per il lancio.

Riguardo al design, Meizu M3E si presenta con bordi arrotondati, tasto home che agisce da sensore d’impronte digitali e un’elegante scocca metallica con il logo Meizu posizionato sotto la fotocamera. Sulla parte frontale troviamo un display da 5.5 pollici Full-HD (1920 x 1080 pixel), all’interno, un processore di fascia media Helio P10 (octa-core da 1.8 GHz di clock) affiancato dalla GPU mali-T860 MP2, 3 GB di Ram e 32 GB di memora interna espandibile tramite microSD in alternativa alla seconda SIM.

E’ da 13 Megapixel la fotocamera posteriore (sensore Sony IMX258 con f/2.2), mentre l’obiettivo anteriore è da 5 Megapixel con apertura f/2.0. Completo il reparto connettività con il Dual-SIM Lte, Bluetooth 4.2 e una batteria 3.100 mAh che supporta la ricarica rapida mCharge (da 0 a 50% in 30 minuti). Meizu ha poi sottolineato che il sensore d’impronte digitali mTouch, utile per svolgere anche funzioni di navigazione tra i menù, è arrivato alla versione 2.1 offrendo una velocità di sblocco ancora migliore e pari a 0.2 secondi.

Meizu M3E sarà disponibile dal 14 agosto in Cina nelle colorazioni blu, black, silver gold e rose gold ad un prezzo di 1299 Yuan, circa 175 euro. Difficile conoscere i dettagli di un’ipotetica commercializzazione italiana a causa del sistema operativo YunOS e l’accordo con Alibaba per il mercato orientale.

Fonte