Android 8.1 Oreo

Android Nougat è il re, Oreo sale al 4.6%

Google ha aggiornato i dati relativi alla distribuzione di Android in tutto il mondo. I numeri sono ancora incredibilmente frammentati e questo è forse il problema principale per Big G, se non il più grande. Ironia della sorte, questo problema per Android è anche l’arma più importante perché permette di avere il sistema del robottino verde su migliaia di dispositivi diversi per design e prezzo.

Il programma di sviluppo di Google è follemente severo e rapido, il che significa che ogni anno viene lanciata una nuova versione del sistema operativo senza dare il tempo ai produttori di mettersi al passo.  Se si tiene conto del fatto che molte aziende non offrono nemmeno patch di sicurezza adeguate, il problema della frammentazione è anche di sicurezza. Non esiste una soluzione semplice e Google continua a lavorarci sopra.

Android Nougat è ancora il re

Android 8.1 Oreo

Android 7.x è la versione più utilizzata del sistema operativo nel mondo in questo momento. Disponibile a partire dall’estate 2016, alimenta ancora oggi la maggior parte dei dispositivi Android attivi e comprende il 30,8% del mercato.

Il secondo posto è occupato da Android 6.x “Marshmallow”, con il 26% lanciato nel lontano 2015. Seguono Android 5.x Lollipop (22,9%),  Android 4.4 KitKat (10,5%), Android 8.x (4,6%), Android Jelly Bean (4,5%), Android Ice Cream Sandwich (0,4%), e Android Gingerbread (0,3%).

Android 8 Oreo è appena apparso sui radar. Cresce, ma ci vorrà un anno prima che diventi popolare, e a quel punto, ci sarà già Android 9 sui nuovi dispositivi.

(Visited 51 times, 1 visits today)