htc-exodus-1

HTC Exodus 1: preordini aperti ma è acquistabile solo con le criptovalute

HTC Exodus 1, lo smartphone progettato per consentire agli utenti di archiviare in modo sicuro le criptovalute, è ora disponibile per il preordine con spedizioni a partire da dicembre 2018.

Il telefono debutta con un prezzo ufficiale di BTC 0.15 ( 850 euro) o ETH 4.78 (850 euro) e può essere acquistato solo se si dispone della criptovaluta per farlo poiché la valuta normale non è accettata.

EXODUS 1 di HTC non è dotato di funzioni fuori dal comune per un modello del 2018 se non per la tecnologia Arm TrustZone progettata per consentire agli utenti di archiviare in modo sicuro Bitcoin, Litecoin, Ethereum e altri tipi di criptovaluta nel portafoglio duplicato da HTC come il portafoglio di Zion.

Inoltre, Arm TrustZone viene utilizzato anche dalla funzione UI attendibile per elaborare le interazioni dell’utente completamente indipendenti dall’ambiente Android in un’enclave hardware isolata.

Scheda tecnica

Un processore Snapdragon 845 alimenta EXODUS 1, aiutato da 6 GB di RAM DDR4x e 128 GB di spazio di archiviazione UFS2.1. Si aggiunge poi un display Quad HD+ da 6.0″ con rapporto di aspetto 18:9 abbinato a una fotocamera posteriore da 12 MP + 16 MP con zoom di alta qualità e una fotocamera fronte-retro da 8 megapixel e 8 megapixel con supporto Bokeh naturale. Sul fronte video, Exodus 1 può registrare video 4K a 60 fps con qualità audio 3D.

La batteria inclusa è da 3500 mAh mentre la certificazione IP68 assicura la protezione dall’intrusione di polvere e acqua fino ad una profondità di 1 metro.